Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata mon amour…con la confettura di mirtilli è l’apoteosi del gusto, almeno nella nostra famiglia perchè non ci piace la confettura troppo dolce.

Ricetta semplice

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

I mirtilli sono dei piccoli frutti deliziosi e fanno tanto bene, vi siete mai dilettati a raccoglierli in montagna? Difficilmente riuscirete a raccoglierne un cestino perchè uno tira l’altro e per strada finiranno tutti… il loro sapore leggermente acidulo ben si presta alla preparazione delle confetture così il gusto finale della crostata non sarà troppo dolce.

Se la comprate è importante leggere l’etichetta per accertarsi della percentuale di zucchero che contiene il barattolo perchè una confettura troppo dolce non solo disgusta ma fa perdere molto il gusto del mirtillo senza contare che fa male alla salute aggiungere troppi zuccheri nei dolci.

Vogliamo vedere come ho fatto?

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

Ingredienti:

Pasta frolla:

300 gr. di farina debole 00

150 gr. di burro

150 gr. di zucchero

2 uova da 50 gr. ciascuno

un pizzico di sale

mezza bustina di lievito per dolci

buccia di mezzo limone grattugiata

Ripieno:

un barattolo di confettura di mirtilli

zucchero a velo

Crostata con confettura di Mirtilli

Crostata con confettura di Mirtilli

Esecuzione:

  • Impasta la pasta frolla sbriciolando il burro nella farina, dapprima setacciata col lievito e un pizzico di sale, con la punta delle dita non lavorandolo molto per non farlo sciogliere col calore delle mani.
  • Unisci lo zucchero e la buccia grattugiata di un limone continuando a mescolare ottenendo un impasto sabbioso.
  • Unisci le uova leggermente sbattute impastando velocemente per compattare il panetto e lascialo riposare per mezz’ora coperto da una ciotola, in luogo fresco.
  • Stendi poco più della metà dell’impasto col mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata allo spessore di circa un centimetro.
  • Arrotola la sfoglia sul mattarello e disponila nello stampo da 24 centimetri di diametro senza imburrare, eliminando l’eccesso di frolla che fuoriesce ma lasciando lungo il perimetro un bordo di circa due centimetri.
  • Stendi l’altra metà e con la rotella dentata fai delle strisce per la decorazione.
  • Versa sulla frolla la confettura livellando col dorso del cucchiaio e copri con le strisce di frolla ottenendo dei rombi.
  • Inforna per circa mezz’ora a 200° in forno preriscaldato.
  • Fai raffreddare bene prima di sformare e spolvera con zucchero a velo.

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

2 Comments

  1. Ottima crostata Maria, anche se in verità io ho messo un pochino meno burro e meno zucchero, molto buona lo stesso . Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti.

    1. bricioledidolcezza

      Ma certo cara, poi si sa che ognuno la personalizza, di solito la frolla contiene anche più burro per essere ancora più friabile…

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Focaccine ripiene di cioccolato