Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo. Che dire amici miei? Questo gnocco è frutto di un sogno. La mia amica Maria si sveglia una mattina e mi fa: ma sai che stanotte ho sognato lo gnocco cherubino? Me lo fai?

Lo gnocco cherubino…e che sarà mai? Faccio una ricerca su google e…indovinate un po’… trovo la ricetta dello gnocco cherubino…esiste davvero…questa donna mi spaventa!!!

E così ecco la mia versione dello gnocco cherubino che poi come vedete è un raviolo…naturalmente l’ho personalizzato perchè i ripieni trovati erano col pesce o la carne…e voi ormai sapete che sono diventata vegetariana perciò eccoli qua, non i soliti ravioli con carne o prosciutto o ricotta e spinaci ma prelibati gnocchi cherubini al tartufo per un pranzo importante!

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Il tartufo o si ama o si odia…non c’è via di mezzo…Naturalmente quello bianco di Alba è più pregiato di quello nero… la prima volta che l’ho visto ero un po’ incerta…mi piace o non mi piace? Ero in vacanza e volendo portare a casa qualche specialità da condividere con gli amici entrai in una di quelle botteghe a Norcia colme di ogni ben di Dio e le mie narici furono investite da una marea di profumi che nell’insieme mi deliziarono, però quello più intenso era proprio lui… sua maestà il tartufo! Era estate e quindi c’era quello nero e così ne comprai qualcuno facendomi preparare un bel pacchetto sottovuoto per affrontare il viaggio. Sottovuoto? Ma lo sapete che era nel portabagagli e per tutto il viaggio abbiamo sentito il suo aroma penetrante? Incredibile! Ora io dico…ma perchè usare cani da tartufo se anche col raffreddore più forte che ci sia il suo aroma si sente a distanza? E non vi dico poi il frigo…per mesi si sentì il profumo…meno male che cambiai frigo…

Il segreto di un sugo che esalti il sapore del tartufo è presto detto…non mischiate troppi ingredienti …niente panna, salsette varie o besciamella che spengono il profumo e il sapore di questa meraviglia della natura!

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Mi accorgo di aver divagato un po’… vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti:

Pasta fresca per 3 persone:

200 gr. di semola rimacinata di grano duro

95 ml di acqua

una bustina di zafferano

Ripieno:

50 gr.di ricotta di pecora

100 gr. di fontina Dop

un tartufo nero

una punta di uno spicchio d’aglio

Sugo:

50 gr. di burro

uno spicchio d’aglio tritato fine

tartufo grattugiato

Collage

Procedimento:

Prima di tutto una precisazione, non fatevi ingannare da salsette varie al tartufo che non contengono altro che olio aromatizzato, compratene poco ma comprate un tartufo!

Impastate la farina con l’acqua in cui avrete precedentemente sciolto lo zafferano e fatela riposare una mezz’ora mentre preparate il ripieno; niente pasta all’uovo perchè non mi piace l’odore di uova nella pasta ma se volete la proporzione è un uovo ogni 100 gr. di farina.

La particolarità di questa ricetta è il formaggio, il tocco dolce e burroso dato dalla fontina con la ricotta e la grattugiata di tartufo. Io preferisco non mischiare i troppi formaggi per meglio gustare i sapori…così il tartufo sarà esaltato! 

Fate colare bene il siero della ricotta e poi amalgamatela col formaggio grattugiato e il tartufo anch’esso grattugiato con una punta d’aglio, il composto deve essere piuttosto asciutto per non ammorbidire la sfoglia.

Stendete la sfoglia sottilmente con la macchina e poi col coppa pasta tagliate i dischi; fatene, pochi a persona ma belli grandi!

Formate delle palline col ripieno e disponetele sulla sfoglia, coprite e fate aderire bene i due dischi al ripieno per eliminare l’aria e premete con le dita per assottigliare la sfoglia doppia  e con le forbici sfrangiate il bordo.

Lessateli in acqua bollente salata che deve però solo sobbollire, appena salgono a galla in un minutino sono pronti.

Grattugiate un po’ di tartufo sui piatti e impiattateli direttamente, intanto avrete sciolto in padella il burro in cui avrete rosolo l’aglio tritato finemente,versate l’intingolo sugli gnocchi e sopra abbondate col tartufo  grattugiato e decorate ancora con qualchelamella sottilissima ed ecco pronto lo gnocco cherubino…e vi sentirete in paradiso!!!

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Venite a visitare la mia fanpage su Facebook, aspetto il vostro ”mi piace” grazieeeeeeeeeee

Gnocco Cherubino al Tartufo

Gnocco Cherubino al Tartufo

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Pizzette di cavolfiore