Pasta Fresca Geometrie in Cucina

Pasta fresca-Geometrie in Cucina

Pasta Fresca Geometrie in Cucina. La cosa bella della pasta fresca è la varietà di forme che possiamo dare alla sfoglia, oggi ci sono geometrie in cucina…triangoli, quadrati tondi ma sempre deliziosi col ripieno che più ci piace!

Pasta Fresca-Geometrie in Cucina

Pasta Fresca-Geometrie in Cucina

Pasta Fresca Geometrie in Cucina

Oggi mi sono proprio divertita a preparare la pasta fresca, ho approfittato del basilico ancora abbondante visto il caldo che c’è e ho fatto la sfoglia al basilico…che profumino e che sapore!!! Vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti per la sfoglia:

300 gr. di semola rimacinata di grano duro

150 ml. di acqua

un cucchiaio di curcuma

un ciuffo di basilico

Ripieno:

caciocavallo non troppo stagionato

peperoni in agrodolce

Due porcini

un ciuffo di basilico

sale rosa

aglio

olio evo

Sugo:

Una scatola di pomodori pelati

olio extra vergine di oliva

uno spicchio d’aglio

sale rosa

basilico

oppure:

100 ml di acqua

un filo d’olio evo

un cucchiaino di amido di mais

un ciuffo di basilico

sale rosa

pepe nero

 

Procedimento:

La sfoglia è molto semplice e saporita infatti ho frullato l’acqua col basilico e versato la semola rimacinata impastando fino a rendere il panetto bello elastico e non troppo morbido.

Ho steso la sfoglia con la sfogliatrice e per i triangoli, su metà sfoglia ho deposto le foglie di basilico, poi ho coperto con l’altra metà e ripassato nei rulli imprigionando le foglie, e poi ho formato i triangoli con dentro il ripieno che in questo caso è semplice caciocavallo; non riesco a spiegare a parole il gusto tutto particolare, il caciocavallo coulant e il profumo del basilico mmmmmmmmmh…bisogna provare assolutamente!

Quelli tondi li ho farciti sempre con una base di caciocavallo e i miei peperoni in agrodolce…l’apoteosi del sapore…fidatevi!!!

I quadrati invece con caciocavallo e porcini trifolati slurp slurp!

Ho preparato un semplicissimo sugo di pomodori pelati dorando in padella prima uno spicchio d’aglio in un filo d’olio e poi ho versato i pomodori pelati e li ho schiacciati con l’apposito attrezzo. Ho lasciato addensare a fiamma vivace per circa 10 minuti, ho salato, spento e unito il basilico spezzettato a mano.

Consiglio di non condire con troppo sugo per non spegnere il sapore del ripieno e volendo si possono condire anche in bianco.

Versare in padella un filo d’olio e 100 ml di acqua fredda frullata con un ciuffo di basilico, stemperare con un cucchiaino di amido di mais e poi accendere e far addensare, salare e pepare e versare sui ravioli e unire il basilico.

0 Comments

  1. Fai sembrare semplice una cosa complessa, mi fiderò e proverò… troppo buoni per non provarci!

    1. bricioledidolcezza

      Se in cucina ci pensa Simo è tutto facilissimo…provaci cara!

  2. Mariarosaria

    questa pasta è bella e buona…..complimenti

    1. bricioledidolcezza

      Grazie cara!!!

  3. con una geometria cosi vorrebbero tornare tutti a scuola cara,bravissima!!!! :-))
    Bacioni <3

    1. bricioledidolcezza

      La geometria era la mia ossessione Daiana…preferisco la pasta fresca ihihihihi

  4. Sempre ricette stilose!!!
    Baci dalla Giusy di Blumirtillo

    1. bricioledidolcezza

      Tesoroooooooooooooooo
      Come vorrei mangiarli con te…e i tuoi cuccioloni…

    1. bricioledidolcezza

      Grazie mia cara!!!

  5. giovanna gullo

    sei grandissimaaaaa…la regina di cook ti adorooo

    1. bricioledidolcezza

      wow che bel complimento giovanna, grazieeeeeeeee

  6. fantastici! Complimenti come sempre bravissima

  7. E’ sempre un piacere visitare il tuo blog e questa pasta è fantastica!

    1. bricioledidolcezza

      Ciao Stefyyyyy come va?
      Anche a te piace la geometria?
      Un abbracciooooooooooooooo

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Crostata al caffè senza cottura