Patate che NON fanno Ingrassare

Patate che NON fanno Ingrassare

Patate che NON fanno Ingrassare

A tutti piace tanto mangiare ma nessuno vorrebbe ingrassare, ecco un aiuto: Patate che NON fanno Ingrassare e non è neanche un sacrificio perchè sono buonissime, non le solite cose insapori… In questo articolo sveleremo il segreto parlando di una proprietà particolare delle patate che le rendono preziose per chi ha problemi di peso o ha sempre una fame nervosa  ma non vuole ingrassare…l’amido resistente!

Patate che NON fanno Ingrassare

Patate che NON fanno Ingrassare

Scopriamo gli ingredienti delle Patate che NON fanno Ingrassare?

Ingredienti per 4 persone:

  • Un chilogrammo di patate, io ho usato le rosse a pasta gialla
  • Un filo d’olio extra vergine di oliva
  • due spicchi d’aglio
  • sale fino
  • origano
  • menta
  • rosmarino
  • salvia
  • basilico
  • timo
  • melissa
  • buccia di limone grattugiato

Cosa hanno di particolare le Patate che NON fanno Ingrassare?

Premetto che non c’è bisogno di un particolare tipo di patate perchè tutte le patate hanno questa proprietà, è solo questione di preparazione!

E’ semplicissimo: bisogna solo lessare le patate e farle raffreddare in frigo, questo è il segreto per sviluppare l’amido resistente, in questo modo viene solo parzialmente assorbito dal nostro organismo. Solo quando sono belle fredde si possono gustare naturalmente senza riscaldarle ulteriormente, condite con tutte le erbe aromatiche che desiderate…sentirete che profumino…e che sapore!!!

Vedrete che dopo aver mangiato patate fredde la fame si attenuerà e mangerete meno delle altre pietanze più caloriche.

Le patate fredde sono molto sazianti ma la cosa più importante, udite udite è che fanno benissimo alla salute, infatti sono ottime per i diabetici perchè tengono sotto controllo la glicemia migliorando la resistenza all’insulina. Inoltre contrastano i radicali liberi e giunte nell’intestino nutrono i batteri buoni.

Sono controindicate solo a chi è allergico o ha calcoli renali perchè contengono molto ossalato di calcio. Contengono molto potassio, ed hanno tante altre virtù che non stiamo a elencare visto che siamo in un blog di cucina.

La stessa proprietà dell’amido resistente è contenuta nella pasta di semola di grano duro, quindi via con le insalate fredde di pasta, vedrete che vi sazierete prima senza mettere in pericolo la linea, a patto però di stare attenti ai condimenti grassi naturalmente. che ne pensate? Non è una bella notizia da prendere in considerazione?

Come fare?

  1. La sera taglia le patate a tocchetti con tutta la buccia dopo averle ben lavate.
  2. Lessale in acqua bollente per circa 15′ o 20′.
  3. Scolale e riponile in frigo per la notte in una ciotola.
  4. Versa in una tazzina l’olio, la buccia del limone grattugiata, solo la parte gialla e l’aglio a pezzi grossi.
  5. La mattina dopo condisci le patate con l’olio aromatizzato eliminando l’aglio e unisci tutte le erbe aromatiche secche e fresche che hai a disposizione, dopo qualche ora  che si saranno insaporite gustale ben fredde.

Una curiosità: hai preparato un piatto e ti è venuto troppo salato? Taglia un paio di patate e falle cuocere dentro, come una spugna assorbiranno il sale in eccesso!

Patate che NON fanno Ingrassare

Patate che NON fanno Ingrassare

E che ne pensate delle patate dolci al forno? Leggete qui!

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

 

 

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Pizzette di cavolfiore