Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana. E’ un po’ di tempo che non mi va di fare il pane tutti i giorni e così ripiego con una buona piadina, ne ho viste alcune in giro sul web e anche la mia amica Masly l’ha pubblicata, però è fatta con lo strutto…e così ho pensato a una versione vegetariana all’olio extra vergine di oliva. E’ davvero ottima e anche se l’aspetto è diverso mi è piaciuta molto, è croccante e friabile e così penso che la rifarò spesso!

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Contrariamente a quel che si afferma sapevate che la piadina romagnola anticamente si faceva solo con farina e acqua e a volte col sale? Ingredienti poveri…Solo dopo tempo si aggiunse lo strutto e poi il bicarbonato per renderla più ”leggera”

Si dice che va consumata appena cotta ed in effetti da il meglio di se ma sapete che ho fatto? Alla fine vi svelo il segreto…

Allora vogliamo vedere la mia versione?

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Ingredienti:

300 gr. di farina0

100 ml. di acqua qb

40 gr. di olio extra vergine di oliva

1 gr. di bicarbonato di sodio

8 gr. di sale

Ripieno:

pomodori

fontina

due spicchi d’aglio

olio extra vergine di oliva

origano

menta

sale

IMG_20160112_151025

IMG_20160112_152145

IMG_20160112_151730

IMG_20160112_153333

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Procedimento:

L’impasto della piadina dev’essere sodo, per cui usare l’acqua prevista e solo dopo se ne occorre ancora qualche goccia impastare bagnandosi le mani così si aggiunge la giusta quantità altrimenti viene appiccicoso.

Io faccio così: verso in una ciotola la farina setacciata col sale e il bicarbonato e poi verso l’olio mescolando per farlo assorbire, si formeranno dei grumi, niente panico…unisco l’acqua amalgamando col cucchiaio. In questo modo non sporco nè spianatoia e nè le mani. Quando è diventato tutto bricioloso lo verso sulla spianatoia e impasto senza lavorarlo molto altrimenti si formano troppe bolle in cottura e si sviluppa il glutine rendendo l’impasto morbido, io invece voglio le mie piadine croccanti e friabili!

Faccio riposare 30′ l’impasto e poi per velocizzare il procedimento lo passo nei rulli della nonna papera, la mia sfogliatrice di fiducia…per me va bene al numero 3 e poi col coppapasta taglio la sfoglia in cerchi e la faccio riposare ancora un po’ coperta da un canovaccio  mentre la stendo tutta.

Qualche piadina l’ho spolverata anche con semi di  finocchietto frullato,..profumatissime!!!

Le ho bucherellate un po’ con i rebbi di una forchetta e intanto ho acceso al massimo il mio forno a gas con la pietra refrattaria e infornate poche per volta rigirandole spesso per non farle bruciare, bastano due minuti e se si gonfiano in cottura schiacciatele con la spatola con cui le girate.

Il colore non è venuto bello dorato come quando c’è lo strutto ma…volete mettere…

Ho fatto un’emulsione con aglio olio extra  vergine di oliva, origano e menta, dopo un po’ ho eliminato l’aglio e ho condito i pomodori affettati e salati, ho farcito le piadine aggiungendo anche il formaggio affettato e ripassato in forno a fondere!

Buonissimeeeeeeeeeeee

Piadina Vegetariana

Piadina Vegetariana

Ah il segreto…le ho conservate fredde senza farcia chiuse in una ciotolina e la sera le ho ripassate due minuti nel tostapane e sono ritornate belle friabili!!!

IMG_20160112_154230

 

IMG_20160112_154131

20151003_215328

0 Comments

    1. bricioledidolcezza

      ahahahahah Simona, sei fortissima…w la sincerità!!!

  1. Da Romagnola doc posso dire che queste piadine hanno un aspetto molto invitante!! Brava!!

  2. Bravissima un saluto da La Cucina di Lelina

    1. bricioledidolcezza

      Ti ringrazio cara mia!!!

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Praline cioccolato e nocciole