Pizza al pomodoro crudo

Pizza al pomodoro crudo. Oggi ho voglia di una pizza nuova, fresca e leggera, al pomodoro crudo, facilissima, un po’ come fare un’insalata di pomodori, mmmh gustosissima, provatela perchè è davvero particolare!!!

20141214_150955

 

Pizza al pomodoro crudo

Premesso che la ricetta della mia pizza è sempre la stessa con la pasta madre e non la cambio, voi potete farla col lievito di birra e proseguire come da ricetta, verrà benissimo lo stesso, è solo sopra che cambia, ho fatto un’insalata di pomodorini e condita come al solito circa una mezz’ora prima così il pomodoro si è ”cotto” nel condimento, ho disposto sulla pizza e infornato come al solito per circa quattro o cinque minuti.

Il risultato è eccezionale, delicata e profumatissima, sa di sole, di voglia di primavera…

Poi ci sono le altre, quella col cavolo viola prima rosolato in olio e cipolla dolcemente e provola, è coloratissima e saporita e poi c’è quella con le olive, la classica pizza da fare quando hai finito le farce me ti sono rimasti i panetti lievitati…le olive in casa si sa che non mancano mai…

 

20141229_153259

20141229_154624

 

20141229_154200

Ingredienti:

Pasta per pizza, con questo impasto vengono quattro pizze tonde da pizzeria

http://blog.cookaround.com/bricioledidolcezza/la-pizza-della-pizzeria-maria/

per farla col lievito di birra: dividete il panetto di lievito in 5 parti e prendetene una, scioglietela in 30 gr. di acqua a temperatura ambiente e impastatela con 70 gr. di farina manitoba, fate lievitare, ci vorrà circa 1 ora in un posto tiepido ma non caldo e poi usate il panetto al posto della pasta madre in ricetta nel link sopra. Naturalmente col lievito di birra lieviterà molto prima!

Per la farcia:

mezzo kg. di pomodorini

una cipolla piccola

uno spicchio d’aglio

sale

olio extra vergine di oliva

olive di Gaeta snocciolate

una scamorzina bianca tritata

origano

menta o basilico

Procedimento:

Circa mezz’ora prima di infornare tagliare a fettine rotonde i pomodorini  e condire con sale, origano e olio, unire la cipolla affettata e uno spicchio d’aglio tagliato in due che poi eliminerete al momento di distribuire sulla pizza, le olive e la menta, mescolare e lasciar insaporire bene.

Quando i panetti sono ben lievitati stendeteli sottilmente partendo dal centro e lasciando solo il cornicione più alto senza schiacciare e sul fondo disponete prima la scamorzina tritata e poi i pomodorini a raggiera insieme alla cipolla affettata con le olive e infine distribuite il sughetto.

La cottura:

Forno preriscaldato al massimo per circa 15 minuti prima, infornare su refrattaria per quattro o cinque minuti più o meno, regolatevi naturalmente col vostro forno, potete anche stendere l’impasto in teglia e far prima lievitare e poi distribuire il ripieno e infornare per circa 15 minuti.

In uscita spezzettate ancora un po’ di menta o basilico e servite fumante!!!

0 Comments

  1. Ma questa è un’idea geniale 🙂 E’ una pizza che già fa pensare all’estate!!!

    1. bricioledidolcezza

      Bella simoooooo ma cicci dov’è finita, si è dissociata dal blog?
      Eh si questa pizza è una genialata, lo ammetto…porta l’estate tutto l’anno… 😉

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Focaccine ripiene di cioccolato