Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Ecco a voi una favolosa pizza ”fuori stagione” coi datterini gialli e i fiori di zucca ma con una provola affumicata da urlo!!!

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Capita anche a voi di andare al supermercato e trovare cose che nel periodo invernale non dovrebbero esserci? Per esempio un vassoio di fiori di zucca e un cestino di datterini gialli? Ecco che ci assale la voglia e cominciamo a sragionare… ”Non moriremo mica se ci faremo una bella pizza”…  ”In fondo è solo per questa volta”…”Ci sono tante cose che fanno molto più male”…”Oggi tutto fa male, non dovremmo mangiare nulla”… e stendete la manina…

Allora gustatevi questa pizza #senzasensidicolpa oppure segnatevi la ricetta per prepararla in estate.

Intanto vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti per quattro persone:

per l’impasto:

100 gr. di pasta madre

200 gr. di farina manitoba0

400 gr. farina0

380 ml. acqua

1 cucchiaino di malto diastatico in polvere o in mancanza un cucchiaino di zucchero

15 gr. di sale

20 gr. di olio extra vergine di oliva

Per il ripieno:

una provola affumicata ben sgocciolata

una scamorzina

un cestino di pomodorini datterini gialli

un vassoio di fiori di zucca

un ciuffo di basilico

pepe nero

Procedimento:

Rinfrescare la pasta madre la mattina e dopo 3 o 4 ore quando è al top della lievitazione impastare.

Per il rinfresco si procede così: si impasta il panetto di lievito madre con lo stesso peso di farina manitoba e metà del suo peso di acqua.

Versare 350 ml. di acqua nell’impastatrice  e unire le farine setacciate insieme,un po’ per volta a velocità minima per un minuto giusto per far assorbire l’acqua sommariamente. Fermare la macchina e lasciare riposare per mezz’ora coperto; questo procedimento si chiama autolisi.

Passata la mezz’ora si avvia di nuovo l’impastatrice unendo all’impasto la pasta madre precedentemente sciolta in 30 ml. di acqua e un cucchiaino di malto. si impasta per pochi minuti a minimo e solo dopo si unisce il sale, così non va a diretto contatto del lievito.

Ultimamente a dire il vero a volte salto il passaggio dell’autolisi e non vedo poi tanta differenza…

L’impasto è pronto quando diventa bello elastico e incordato in circa 10′, poi ci si può divertire a dare qualche impastata a mano sbattendo l’impasto più volte  sulla spianatoia (naturalmente si può fare tutto a mano se non si ha l’impastatrice. A questo punto si chiude l’impasto in una busta di plastica e si lascia riposare circa tre ore a temperatura ambiente per far partire la lievitazione e rilassare il glutine. Passato questo tempo si formano i panetti dividendo l’impasto in quattro pezzi e si arrotondano con le mani pirlando senza schiacciare. Si chiudono ognuno in ciotoline separate e si conservano in frigo per la notte a maturare. D’inverno li lascio fuori dal frigo perchè l’ambiente è già piuttosto freddo mentre in frigo si bloccherebbe la lievitazione. Il mattino dopo si lasciano a temperatura 26° circa  fino a lievitazione avvenuta, per circa cinque ore. Ora si possono stendere spolverando di farina,avendo cura di schiacciare il panetto dal centro verso il bordo lasciando almeno due centimetri  dell’orlo senza schiacciare così le bolle di gas si concentreranno intorno al perimetro e in forno si gonfierà e  si formerà il cornicione. Io dopo aver steso metto la pizza su una paletta di legno divisa a metà in dotazione al fornetto così poi è facile deporla in forno sulla refrattaria aprendo la paletta e lasciando cadere delicatamente la pizza, condita a piacere e via in forno che ho acceso almeno 20′ prima al massimo della temperatura. per 4′ -5′ ed è pronta in tavola!

Spiegazione lunga ma dettagliata e sicura riuscita!!!

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Pizza Provola Datterini Gialli e Fiori di Zucca

Vi è piaciuta questa ricetta? Ringraziandovi per aver visitato il mio blog vi invito a venire e mettere il vostro ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata