Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Quando ho visto per la prima volta la bietola rossa dal fruttivendolo subito l’ho immaginata sulla pizza insieme alla mia adorata provola affumicata mmmmmmmmmh

Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Non so voi ma prima di mangiare io già cerco di immaginare come staranno insieme gli ingredienti che scelgo per evitare strani accostamenti che magari farebbero solo scena ma poi farebbero a pugni col palato …

La bietola rossa infatti è di gusto dolce e delicato, mentre la provola si sa che è prorompente col suo sapore affumicato, quindi li ho sposati felicemente su questa pizza dal cornicione croccante ma dal cuore morbido!

Vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti per quattro pizze da pizzeria

Lievitino:

Due grammi o tre di lievito di birra

100 gr. di farina forte, manitoba

50 ml di acqua

un cucchiaino raso di malto in polvere o in mancanza semplice zucchero

Impasto:

200 gr. di farina manitoba

200 gr. di farina0

200 gr. di farina1

400 gr. di acqua

15 gr. di sale

Ripieno:

una provola affumicata di mezzo kg.

Un chilogrammo di bietole rosse

una cipolla rossa di Tropea piccola

olio extra vergine di oliva

pepe nero

img_20160403_143236

img_20160403_144436

Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Pizza Provola e Bietola Rossa

Procedimento:

La prima cosa da fare è tagliare a pezzi la provola e metterla in frigo in un colapasta a perdere un po il latte e intanto impastare in una ciotola il lievitino unendo la farina, l’acqua e il lievito di birra insieme al malto o allo zucchero; formare il panetto e chiuderlo in una ciotola a lievitare per circa due ore in un posto tiepido.

E ora  impastiamo, io uso l’impastatrice ma potrete impastare anche a mano in una grossa ciotola, versate le farine precedentemente setacciate,  fate la fontana con al centro il panetto di lievito spezzettato e unite pian piano l’acqua, quando il lievito si sarà assorbito nell’impasto potete distribuire il sale continuando a lavorare l’impasto.

Versatelo sulla spianatoia e continuate a impastare finchè diventa liscio ed elastico e poi sbattetelo più volte sulla spianatoia.

Ora pesatelo e dividetelo in 4 e formate dei panetti che metterete in ciotoline separate e mettetele in un posto caldo a lievitare un paio di ore, quando la lievitazione sarà partita mettete le ciotoline in frigo qualche ora a maturare così la lunga lievitazione renderà l’impasto più digeribile.

Tiratele fuori per tempo dal frigo mentre il forno si riscalda al massimo così torneranno a temperatura ambiente, stendetele sulla spianatoia premendo con le dita partendo dal centro, in questo modo le bolle di lievitazione si concentreranno lungo il cornicione che non schiaccerete così si gonfierà in cottura.

Disponete sopra la provola dapprima strizzata dal suo latte per non ammollare troppo la base e le bietole dapprima ripassate in padella con un filo d’olio extra vergine di oliva e una cipolla rossa di Tropea affettate finemente.

Completare con una presa di pepe nero.

Infornare in forno preriscaldato al massimo su refrattaria per circa 5′ oppure sulla teglia.

Vi è piaciuta questa ricetta? Ringraziandovi per aver visitato il mio blog vi invito a venire e mettere il vostro ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata