Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Sere fa vedevo Geo & Geo e il servizio mostrava un pane formato in questo modo, tante palline vicine vicine in uno stampo…ed ecco Rustichella golosa cacio e peperoni!

La trasmissione mi ha dato solo lo spunto perchè quel pane non era farcito, a me piace, e a voi?

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Vi va di vedere la ricetta della Rustichella Golosa Cacio e Peperoni?

Naturalmente la ricetta è il mio panbrioche salato, non ha nulla del pane visto in tv, solo la forma…e vi sembra poco? E’ divinamente soffice e saporita…

Ingredienti:

300 gr. di farina 0

100 gr. di manitoba

100 gr. di pasta madre oppure un lievitino con 5 gr. di lievito di birra (spiegazione giù)

250 gr. di acqua

3 tuorli  (45-50 gr. complessivi)

120 gr. di burro tedesco del Lidl

13 gr. di sale rosa

un cucchiaino di malto in polvere

Ripieno:

Un peperone giallo

un peperone rosso

una manciata di pistacchi tostati e salati

una vaschetta di pomodorini piccadilly

due spicchi d’aglio

origano

una foglia di alloro

100 gr. di cacio stagionato in grotta oppure in mancanza caciocavallo semplice

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Ecco come si prepara Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Esecuzione:

La prima cosa da fare il pomeriggio è rinfrescare la pasta madre con lo stesso peso di farina e la metà del suo peso di acqua, si impasta e si pesano 100 grammi.

Si fa lievitare in luogo tiepido la pasta madre finchè diventa bella gonfia, ci vorranno circa 3 o 4 ore e poi si impasta la rustichella.

Se non avete la pasta madre potete usare 5 grammi di lievito di birra impastato con 70 gr. di manitoba e 30 gr. qb di acqua e fate lievitare e usate questo lievitino al posto della pasta madre. Naturalmente col lievito di birra i tempi di lievitazione si accorceranno notevolmente.
Ho tagliato il cacio a cubetti.

Ho trifolato in padella i peperoni con uno spicchio d’ aglio, una presa di origano e un filo d’olio extra vergine di oliva e una foglia di alloro per pochi minuti a fiamma viva, fatto intiepidire ed ho eliminato lo spicchio d’aglio e l’alloro, ho salato alla fine così i peperoni non rilasciano l’acqua di vegetazione e rimangono belli carnosi.

Ho cotto allo stesso modo i pomodorini separatamente per avere un risultato ben trifolato e asciutto .

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

E verso sera si impasta!

Ho messo la frusta a foglia nell’impastatrice e ho versato quasi tutta l’acqua (tenendone 30 gr. da aggiungere alla fine) ho spezzettato dentro la pasta madre e ho azionato al minimo per scioglierla, poi ho unito le farine dapprima setacciate insieme (tenendone da parte un pugno da unire alla fine) e un cucchiaino di malto in polvere.

Quando dopo qualche minuto l’impastato cominciava a filare nel senso che non era più bricioloso ma tutto unito(un po’ come una mozzarella quando la riscaldate che arrotolandola intorno a una forchetta fa i fili,per intenderci) mi sono resa conto che si stava sviluppando il glutine, allora ho aumentato a uno la velocità unendo di tanto in tanto una spolverata della farina messa da parte e il sale.

Ho lavorato qualche minuto a velocità 2 e 3  fermando una volta la macchina per capovolgere l’impasto e quando si è appallottolato ho unito un tuorlo per volta continuando a velocità 3 per altri due minuti.

A questo punto ho unito il burro freddo a pezzettini un po’ alla volta,e le ultime gocce d’acqua conservate, poi ho spento un attimo per scaravoltare l’impasto e mettere il gancio, e ho aumentato ancora fino a quattro la velocità facendo incordare per bene, tutta la lavorazione è durata circa venti minuti.

Con le mani bagnate ho fatto la prova velo stendendo l’impasto per verificare che non si strappasse,tutto ok, prova velo riuscita ma se l’impasto non fosse ancora elastico lavorare ancora un po’ riprovando di nuovo, deve allargarsi come una gomma masticante quando fate la bolla.

Ho messo l’impasto in una ciotola chiusa e fatto lievitare a temperatura ambiente, non ho usato il frigo perchè qui a Rieti fa freschino.

Il giorno dopo…

Ho ripreso l’impasto ben gonfio e senza reimpastare l’ho steso sottile sulla spianatoia in forma rettangolare aiutandomi con una leggera spolverata di farina, ho distribuito il il cacio a cubetti, i peperoni e i pomodorini (che potete mettere sia crudi che ripassati prima velocemente in padella con aglio e olio) e i pistacchi tritati grossolanamente. Ho arrotolato strettamente il rettangolo dal lato lungo e poi l’ho diviso in 5 pezzi che ho tornito per racchiudere il ripieno e messi in una teglia rivestita con carta da forno a lievitare a temperatura di circa 26 gradi e l’ho coperta a campana con una pentola così che non si è creata quell’antipatica crosta secca in superficie che impedirebbe una perfetta lievitazione.

Il tempo di lievitazione è variabile, rustichella ci ha impiegato 6 ore e ho infornato in forno preriscaldato 160° per circa 20 minuti, poi ho abbassato a 120° per 20′ perchè ho usato il ventilato che è più potente, poi ho spento e lasciato in forno per altri 5′. In cottura ho coperto con carta da forno rustichella per evitare che si colorasse troppo presto la superficie e poi perchè come mi è stato consigliato dal mio amico Nico mettendo la carta da forno sopra il lievitato si gonfia di più, provate pure.

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Rustichella Golosa Cacio e Peperoni

Porta rustichella con te ai tuoi pic nic…non ti deluderà…

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

8 Comments

  1. Che idea carina!! La vedo benissimo per le scampagnate

    1. bricioledidolcezza

      Si si, infatti l’ho subito provata per la mia ”scampagnata” del lunedì…ottimaaaaaa

  2. Anonimo

    Ma che buona!!! Poi il peperone dà sempre un tocco di carattere in più!

    1. bricioledidolcezza

      Eh si Anonimo, il peperone ha un bel caratterino…

  3. Michela

    Che bella! E sicuramente anche buona!!!

    1. bricioledidolcezza

      Grazie, si si è anche buona!

  4. Che visione!!! <3 mi ci andrebbe proprio!

    1. bricioledidolcezza

      Grazie cara

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Torta magica al cioccolato